Un Olio E.V.O di grande qualità: “L’Olio del Peccato”

Un Olio E.V.O di grande qualità: “L’Olio del Peccato”

Nella continua ricerca di eccellenze del territorio da proporre poi ai mie ospiti (ovviamente dopo averle testate personalmente), mi sono imbattuto in questo Olio di Oliva davvero eccellente e dal nome curioso!

L’Olio del Peccato

E’ un Olio Extra Vergine di Oliva di qualità elevata, #biologico #spremutoafreddo, proveniente dalla vallata di Marcellise, una tre le più belle vallate dell’#estveronese.
Quello che mi ha fatto innamorare di questo Olio sono il suo gusto e la sua storia.

 

Foto Bottiglie d'Olio del Peccato

Foto Bottiglie d’Olio del Peccato

 

E’ un olio dal profumo e dal sapore intenso, avvolgente e deciso. Ci sono molte varietà di olive nel nostro territorio, ma le più pregiate e le più antiche sono il nostrale e la gentile dalla grossa drupa.

Sarà forse per l’utilizzo di queste varietà così poco diffuse e pregiate che questo olio ha dei profumi difficilmente riscontrabili in altri prodotti.

La seconda cosa che mi ha letteralmente fatto innamorare di questo prodotto è il suo nome e la sua storia. Perché questo ha #unastoriadaraccontare !!!

Adesso spiego perché di questo bizzarro nome, ”l’olio del peccato”

Fino agli anni ’50 queste zone del veronese erano coltivate da mezzadri, e i prodotti della terra venivano divisi a metà tra i proprietari del fondo e i contadini (mezzadri appunto).

Non essendo presenti i padroni del terreno la spartizione delle olive era in parti uguali nella quantità, ma non nella qualità. Il contadino mezzadro si teneva sempre le olive di qualità più pregiata .

I padroni, che non potevano essere presenti, si lamentavano con il parroco, che puntualmente nell’omelia domenicale spiegava ai contadini presenti che si trattava comunque di un furto, il furto della qualità e che era un peccato grave!

 

 

Disponibile da oggi su “La Bottega di Bareta – il Gusto di un Territorio”

 

Storia dell'Olio del Peccato

Storia dell’Olio del Peccato

X